Varata la corazzata “Regina Margherita”

Il 30 maggio 1901 a La Spezia viene varata la corazzata “Regina Margherita”, una delle navi più potenti del mondo. In tempi di pace porta migliaia di immigrati in Argentina. E’ ospedale per 12 mila feriti, durante la guerra di Libia. La corazzata è lunga 130 metri, e fa i 20 nodi. Ha 44 cannoni e cannoncini, due mitragliere, quattro tubi lanciasiluri. La notte dell’ 11 dicembre 1916 la “Regina Margherita” si allontana da Valona (Albania) occupata verso un porto amico in Puglia. La visibilità è scarsissima. All’improvviso si odono alcune esplosioni. La corazzata cola a picco: su 949 uomini a bordo, si salvano 18 ufficiali e 257 marinai. La prima versione dell’incidente a lungo accreditata dalle fonti ufficiali da la colpa all’urto con  2 mine italiane. Una seconda versione dice che è stato il siluro di un U-Boat, un sommergibile tedesco Uc-14 ad abbattere questa meraviglia.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply