Tangentopoli: si dimette Giovenzana, presidente della Regione Lombardia

L’8 maggio 1992 a Milano si dimette Giuseppe Giovenzana, presidente della Regione Lombardia. La decisione fa seguito agli arresti degli assessori all’Agricoltura Vittorio Caldiroli (Democrazia cristiana) e alla Cultura, Carlo Facchini (Partito socialista italiano). Dopo oltre sei mesi di crisi, il 12 dicembre 1992 sarà eletta la Giunta presieduta da Fiorella Ghilardotti (Pds).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply