70 anni fa nasce il regista Bille August, vince un Oscar

Il 9 novembre 1948 nasce a Brede (Danimarca) il regista Bille August, vince la Palma d’Oro per il miglior film due volte: nel 1988 con “Pelle alla conquista del mondo”, tratto dal romanzo di Martin Andersen Nexø (che vince anche l’Oscar al miglior film straniero), e nel 1992 col film “Con le migliori intenzioni”, tratto da una sceneggiatura autobiografica di Ingmar Bergman.

80 anni fa la “famigerata” notte dei cristalli

Nella notte tra il 9 e il 10 novembre 1938 (la famigerata “notte dei cristalli”), come rappresaglia all’assassinio a Parigi (Francia) di un diplomatico tedesco da parte di un giovane ebreo, in Germania sono incendiate tutte le sinagoghe e infrante le vetrine dei negozi di proprietà ebraica, mentre nei giorni successivi le SS arrestano e deportano migliaia di ebrei.

80 anni fa muore Ernst von Rath, segretario all’ambasciata tedesca a Parigi

Il 9 novembre 1938 muore a Parigi (Francia) Ernst von Rath, segretario all’ambasciata tedesca ferito gravemente il 7 novembre 1938 in un attentato eseguito da Herschel Grynszpan, 17 enne figlio di un deportato ebreo polacco.

90 anni fa nasce la poetessa Anne Sexton, Premio Pulitzer nel 1967

Il 9 novembre 1928 nasce a Newton (Massachusetts, Usa) la poetessa Anne Sexton, nel 1948 fugge di casa inseguendo un sogno d’amore, ma dopo la nascita del secondo figlio ha una grave crisi depressiva e nel 1955 comincia a sottoporsi a cure psichiatriche, che scandiscono il resto della sua vita. Risalgono a questo periodo i primi libri per bambini e i primi versi, di cui scrive una dozzina di raccolte nell’arco di diciott’anni, prima di morire suicida. Nel 1967 le è conferito il premio Pulitzer per la sua terza raccolta “Live or Die”. La Sexton, nell’anno del suo divorzio,  si suicida il 4 ottobre 1974 a Weston (Massachusetts, Usa).

100 anni fa, Prima guerra mondiale: il Kaiser Guglielmo II abdica dopo la sconfitta

Il 9 novembre 1918 a Postdam (Germania) le rivolte di reparti militari e di alcune città tedesche, conseguenza della sconfitta nella prima guerra mondiale, spingono l’imperatore Guglielmo II all’abdicazione. E’ proclamata la repubblica e si formano “consigli d’operai e di soldati” di ispirazione marxista.

100 anni fa nasce Spiro Theodore Agnew, 39° vice presidente degli Stati Uniti

Il 9 novembre 1918 nasce a Towson (Maryland, Usa) il politico Spiros Anagnostopoulos che con il nome di Spiro Theodore Agnew,ha una carriera politica di tutto rispetto. Dopo essere stato governatore del Maryland, è vicepresidente sotto la presidenza di Richard Nixon dal 1969 al 1973. Eletto con Nixon alle presidenziali del novembre 1968, viene rieletto vicepresidente nel novembre 1972, ma si deve dimettere il 10 ottobre 1973 perché responsabile di evasione fiscale su alcuni contributi elettorali. Agnew muore il 17 settembre 1996 a Berlin (Maryland, Usa).

100 anni fa nasce la nuotatrice Florence Chadwick, attraversa la Manica nei due sensi

Il 9 novembre 1918 nasce a San Diego (California, Usa) la nuotatrice Florence Chadwick, la prima donna ad attraversare a nuoto la Manica in entrambe le direzioni: infatti l’8 agosto 1950 attraversa il Canale della Manica dalla Francia all’Inghilterra, in 13 ore e 23 minuti, frantumando il precedente record del mondo di 14 ore e 34 minuti della connazionale Gertrude Ederle che resiste imbattuto da ventiquattro anni. Un anno dopo, l’11 settembre 1951 Florence Chadwick compie la traversata in senso opposto, nuotando in 16 ore e 22 minuti. La Chadwick muore il 15 marzo 1995 a San Diego.

100 anni fa nasce il colonnello Thomas Wilson Ferebee, sgancia la bomba su Hiroshima

Il 9 novembre 1918 nasce a Mocksville (North Carolina, Usa) Thomas Wilson Ferebee, il colonnello che distrugge Hiroshima. Da ufficiale bombardiere, fa 64 missioni di attacco, su tutti i fronti in Europa senza mai essere abbattuto. Dopo Hiroshima continua tranquillo nella sua carriera militare, combattendo in Corea, poi addirittura in Vietnam. Ferebee muore il 16 marzo 2000 a Windermere (Florida, Usa) .

100 anni fa muore lo scrittore Guillaume Apollinaire, suo capolavoro “Alcools”

Il 9 novembre 1918 muore a Parigi (Francia) lo scrittore Guillaume Apollinaire, protagonista dell’avanguardia novecentesca. Wilhelm Apollinaris de Kostrowitzky, questo il suo vero nome, nasce il 26 agosto 1880 a Roma. E’ animatore e teorico del movimento cubista. In poesia, sostenitore di una totale libertà formale e di nuovi contenuti, frutto di un’indagine nell’inconscio, precorre il surrealismo. Tra le sue opere “Alcools” (1913), “Calligrammi” (1918), “Il poeta assassinato” (1916), “Le mammelle di Tiresia” (1917).

Dieci anni fa muore Paolo Rovagnati, il re del prosciutto che inventa il “Gran Biscotto”

Il 6 novembre 2008 muore per un tumore a Biassono (Monza Brianza) Paolo Rovagnati, conosciuto come “il re del prosciutto”, presidente dell’azienda omonima di salumi, conosciuta in tutto il mondo e costituita nel 1941. Paolo Rovagnati nasce nel 1944, prende le redini dell’azienda nel 1968, dando inizio a un periodo di crescita e innovazione produttiva, con la trasformazione del marchio in internazionale e l’invenzione di prodotti come il famoso “Gran Biscotto”, il prosciutto cotto marchiato a fuoco sulla cotenna, nato nel 1990 e destinato a grande successo grazie anche agli spot televisivi. Nel 1994 la Rovagnati acquisisce un gruppo romagnolo specializzato nella produzione della mortadella e aumenta il numero di stabilimenti: a quello originario di Biassono (allora in provincia di Milano) se ne aggiungono altri ad Arcore (Monza Brianza), Villasanta (Monza Brianza) e Faenza (Ravenna).