Muore Ludovico Geymonat, filosofo della scienza

Il 29 novembre 1991 muore a Rho (Milano) il filosofo della scienza Ludovico Geymonat, da importanti contributi alla storia della matematica e del pensiero scientifico e filosofico. Geymonat nasce il 10 maggio 1908 a Torino e si forma all’Università di Torino avendo fra i suoi maestri Giuseppe Peano per la Matematica e Annibale Pastore e Erminio Juvalta per la Filosofia. Si laurea in Filosofia nel 1930 e in Matematica nel 1932 (con una tesi di Analisi superiore). Dopo un periodo di studi a Vienna (Austria) nel 1949 diviene professore ordinario di Filosofia a Cagliari. Le sue opere (“Studi per nuovo razionalismo”, 1945; “Saggi Filosofia neorazionalista”, 1953; “Filosofia e filosofia della scienza”, 1960, “Scienza e realismo”, 1977) rappresentano in Italia uno stimolo efficace in un settore di ricerche di grande rilievo nella discussione teorica contemporanea. Tra i lavori di Geymonat sul piano scientifico  “Storia e filosofia dell’analisi infinitesimale” (1947), “Galileo” (1957), “Storia della matematica” (1962) e la monumentale “Storia del pensiero filosofico e scientifico” (1970-1972).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply