Muore l’impresario di Broadway e regista Joseph Papp, suo “Chorus Line”

Il 31 ottobre 1991 muore per un tumore alla prostata a New York (New York, Usa) l’impresario di Broadway (New York, Usa) e regista teatrale Joseph Papp, suo il musical “Chorus Line”, che vince il Pulitzer nel 1976. Joseph Papirofsky, di origine ungherese, nasce il 22 giugno 1921 a Brooklyn (New York, Usa) e si impegna a portare Shakespeare in teatro all’aperto per raggiungere più persone e ci riesce nel 1956 con “La bisbetica domata”, che il critico del New York Times e decano dei critici americani Brooks Atkinson recensisce positivamente. Da allora la carriera di Papp – che si dedica continuamente a nuove creazioni, sia spettacoli e musical – è un susseguirsi di successi tra cui: ” For Colored Girls Who Have Considered Suicide when the Rainbow è Enuf “e ” No Place to Be Somebody”, il primo off-Broadway a vincere il premio Pulitzer nel 1970.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply