Muore l’esploratore Edward Eyre, attraversa l’Australia

Il 30 novembre 1901 muore a Walreddon Manor, vicino a Tavistock (Inghilterra) l’esploratore Edward Eyre, il primo ad attraversare tra il 1839 e il 1841  l’Australia da est a ovest. Edward John Eyre nasce il 5 agosto 1815 a Whipsnade (Bedfordshire, Inghilterra) che a 17 anni raggiunge l’Australia dove poi esplora la catena dei Monti Flinders, scopre il lago detto poi Eyre, visita la regione del Golfo di Spencer. Dal 1846 al 1853 Eyre è vicegovernatore della Nuova Zelanda quindi, nel 1864 diventa governatore della Giamaica, ma nel 1865 deve fronteggiare una violenta sommossa della popolazione nera. Accusato di eccessivo rigore e di illegalità nella repressione, Eyre viene sospeso dall’ufficio e, in patria, sottoposto a due processi (1867-69). Numerosi luoghi geografici dell’Australia e della Nuova Zelanda sono chiamati in suo onore, tra cui il Lago Eyre, il più vasto dell’Australia, la Penisola Eyre, i villaggi Eyreton e West Eyreton nei pressi di Canterbury in Nuova Zelanda.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply