Muore il grande violinista e compositore Helmut Zacharias

Il 28 febbraio 2002 muore a Brissago (Svizzera) in una casa di riposo il violinista e compositore Helmut Zacharias. Zacharias nasce il 27 gennaio 1920 a Berlino (Germania), prende lezioni a quattro anni, a sei suona al cabaret Faun a Berlino e a 11 anni fa la sua prima trasmissione radio. Zacharias è considerato uno dei migliori violinisti jazz europei degli anni Cinquanta e suona con altri grandi artisti, tra cui Yehudi Menuhin, e con i più importanti direttori d’orchestra dell’epoca. Zacharias  compone più di 400 opere e vende circa 14 milioni di dischi in tutto il mondo conducendo, dal 1968 al 1973, un proprio programma televisivo. Dal 1995 Zacharias soffre del morbo di Alzheimer che lo costringe a ritirarsi da qualsiasi contatto pubblico nel 1997: il suo caso viene reso noto il 21 settembre 2000 durante la Giornata mondiale dell’Alzheimer

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply