Dieci anni fa ucciso il generale Mohammed Suleiman, consigliere del Presidente Assad

L’ 1 agosto 2008 a Tartous (Siria) il generale Mohammed Suleiman è ucciso da un cecchino, proprio mentre il presidente siriano Bashar el Assad è in Iran. Mohammed Suleiman è uno dei consiglieri di Assad che mantiene i rapporti con l’Hezbollah, la milizia filo-iraniana padrona del Libano.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply