Dieci anni fa uccisa Malalai Kakar, poliziotta simbolo dell’Afghanistan

Il 28 settembre 2008 a Kandahar (Afghanistan) è uccisa Malalai Kakar, tenente colonnello della polizia, a capo del dipartimento dei crimini contro le donne. Malalai Kakar, 41 anni e madre di 6 figli, più volte minacciata, viene uccisa davanti alla sua abitazione dai talebani che ne rivendicano poi l’assassinio proprio in quanto simbolo della polizia afghana.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply