Dieci anni fa si dimette il primo ministro Shinzo Abe

Il 12 settembre 2007 a Tokyo (Giappone) il primo ministro nipponico Shinzo Abe rassegna le dimissioni da capo del governo. L’ultraconservatore leader del partito liberal democratico succede nel 2006 a Junichiro Koizumi, il cui mandato dura invece cinque anni. Come successore è scelto Yasuo Fukuda.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply