Dieci anni fa incendiata la cattedrale cristiana

Il 18 settembre 2008 a Jabalpur (Madhya Pradesh, India) alle 20,15 un gruppo di estremisti del gruppo radicale indù Dharma Raksha Sena incendia la cattedrale cristiana dedicata ai santi Pietro e Paolo. Il fuoco distrugge l’altare, le statue dei santi, messali, croci e altre suppellettili sacre. E’ il terzo assalto a luoghi di culto cristiani degli estremisti indù dopo quelli nei distretti di Ratlam e Indore. L’incidente alla cattedrale di Jabalpur avviene alla vigilia della visita del primo ministro dello Stato di Madhya Pradesh, Shivraj Singh Chauhan, esponente del Bharatiya Janata Party, principale espressione politica dell’estremismo indù.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply