Dieci anni fa, Fallisce la Lehman Brothers: panico sui mercati borsistici

Il 15 settembre 2008 lunedì nero su tutte le Borse mondiali. Infatti a New York (New York, Usa) una delle più vecchie e prestigiose società di Wall Street, la Lehman Brothers annuncia il fallimento dopo 158 anni di attività e porta i libri in tribunale chiedendo la protezione dei creditori concessa dal Capitolo 11 della legge fallimentare Usa. Un tracollo enorme, valutato in 613 miliardi di dollari, che è probabilmente il maggiore crac della storia e con un grave inpatto sull’occupazione: si parla infatti di 50.000 licenziamenti. Contemporaneamente Bank of America acquista per 50 milioni di dollari l’altra grande società d’investimento Merryl Linch, anch’essa travolta, come Lehman Brothers, dalla crisi dei subprime e alle tecniche di securizzazione.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply