Archive for the ‘storia’ Category

100 anni fa si apre la Conferenza di Pace al termine della 1^ Guerra Mondiale

Il 18 gennaio 1919 si apre a Parigi (Francia) la Conferenza di Pace al termine della 1^ Guerra Mondiale. Vi partecipano i 27 rappresentanti delle nazioni vincitrici; restano esclusi quelli della Repubblica di Weimar (che sostituisce lo sconfitto Reich tedesco). La Conferenza dura fino al 21 gennaio 1920, con alcuni intervalli. Il 28 giugno 1919 […]

160 anni fa celebre frase di Vittorio Emanuele II

Il 10 gennaio 1859 a Torino, davanti al Parlamento del Regno di Sardegna re Vittorio Emanuele II pronuncia la celebre frase «Il nostro paese, piccolo per territorio, acquistò credito nei Consigli d’Europa perché grande per le idee che rappresenta, per le simpatie che esso ispira. Questa condizione non è scevra di pericoli, giacché, nel mentre […]

250 anni fa nasce il generale Michel Ney, Maresciallo dell’Impero con Napoleone Bonaparte

Il 10 gennaio 1769 nasce a Sarrelouis (Francia) Michel Ney, generale e Maresciallo dell’Impero con Napoleone Bonaparte. Combattente energico, dotato di grande spirito offensivo e di carattere indomabile, dopo essersi distinto durante le guerre rivoluzionarie francesi, prende parte a gran parte delle guerre napoleoniche, distinguendosi nella campagna di Ulm (Prussia), alla battaglia di Friedland (Russia), […]

570 anni fa prima lotteria vera e propria della storia

Il 9 gennaio 1449 si tiene in piazza Sant’Ambrogio a Milano la prima lotteria vera e propria della storia, svoltasi col fine di aiutare le esangui casse della Aurea Repubblica Ambrosiana, allora in guerra contro Venezia. L’inventore del gioco è il banchiere milanese Cristoforo Taverna. Aurea Repubblica Ambrosiana, anche spesso solo Repubblica Ambrosiana, è il […]

60 anni fa l’Urss revoca l’accordo di Berlino delle quattro potenze

Il 27 novembre 1958 a Mosca (URSS) in un comunicato a Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Repubblica federale tedesca e Repubblica democratica tedesca, il governo sovietico dichiara nullo l’accordo dei quattro Grandi riguardo a Berlino (Germania) e impone alle potenze occidentali un ultimatum di sei mesi, entro il quale si dovrà elaborare un nuovo statuto […]

170 anni fa Papa Pio IX fugge da Roma in seguito ad una insurrezione

Il 24 novembre 1848 Papa Pio IX, travestito da prete, scappa in esilio a Gaeta. Qui, nel Regno delle Due Sicilie, ha modo di visitare la stazione e di viaggiare sulla modernissima tratta Napoli-Portici, restandone impressionato. La fuga da Roma ha la sua origine nell’uccisione il 15 novembre del 1848 viene ucciso Pellegrino Rossi,rappresentante dello […]

100 anni fa proclamata l’indipendenza polacca

L’11 novembre 1918, al termine della Prima guerra mondiale e nel giorno della resa della Germania agli Alleati. la Polonia ottiene l’indipendenza grazie al maresciallo Józef Klemens Pilsudski che, ben presto si trasforma in uno spietato dittatore a capo di un regime militare. Pochi anni dopo la morte di Pilsudski, nel 1939, la Polonia è […]

80 anni fa la “famigerata” notte dei cristalli

Nella notte tra il 9 e il 10 novembre 1938 (la famigerata “notte dei cristalli”), come rappresaglia all’assassinio a Parigi (Francia) di un diplomatico tedesco da parte di un giovane ebreo, in Germania sono incendiate tutte le sinagoghe e infrante le vetrine dei negozi di proprietà ebraica, mentre nei giorni successivi le SS arrestano e […]

80 anni fa muore Ernst von Rath, segretario all’ambasciata tedesca a Parigi

Il 9 novembre 1938 muore a Parigi (Francia) Ernst von Rath, segretario all’ambasciata tedesca ferito gravemente il 7 novembre 1938 in un attentato eseguito da Herschel Grynszpan, 17 enne figlio di un deportato ebreo polacco.

100 anni fa, Prima guerra mondiale: il Kaiser Guglielmo II abdica dopo la sconfitta

Il 9 novembre 1918 a Postdam (Germania) le rivolte di reparti militari e di alcune città tedesche, conseguenza della sconfitta nella prima guerra mondiale, spingono l’imperatore Guglielmo II all’abdicazione. E’ proclamata la repubblica e si formano “consigli d’operai e di soldati” di ispirazione marxista.