Archive for the ‘politica’ Category

Dieci anni fa Hugo Chavez cambia fuso orario

Il 20 agosto 2007 il presidente venezuelano Hugo Chavez decide di spostare le lancette dell’orologio di mezz’ora in avanti a partire dal primo gennaio 2008, recuperando così 30 minuti di scarto rispetto al meridiano di Greenwich, attualmente spostato di quattro ore. In pratica, la giornata venezuelana diverrà più lunga, permettendo alla ‘Nuova rivoluzione bolivariana’ avviata […]

70 anni fa nasce Giulio Tremonti, più volte ministro dell’Economia e delle Finanze

Il 18 agosto 1947 nasce a Sondrio Giulio Tremonti, ministro dell’Economia e delle Finanze. Professore universitario, avvocato cassazionista e ordinario di diritto tributario alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pavia, nelle elezioni politiche del 1994 è eletto deputato nella lista del Patto Segni in Lombardia. Dal 1996 passa a Forza Italia. Ministro delle Finanze nel […]

20 anni fa Umberto Bossi si scaglia contro la Chiesa e il “papa polacco”

Il 16 agosto 1997 a Ponte di Legno (Brescia) il leader della Lega nord Umberto Bossi accusa la Chiesa cattolica di essere “l’altra bretella del partito – Stato insieme alla bretella dei sindacati”. E prosegue affermando che Giovanni Paolo II “ha portato la Chiesa ad interessarsi molto di più del potere temporale invece che del […]

70 anni fa condannato a morte Nikola Petkov, leader delle forze del centro-sinistra

Il 16 agosto 1947 a Sofia (Bulgaria) viene condannato a morte Nikola Petkov, leader delle forze del centro-sinistra processato per “tradimento”. Lo impiccheranno il 23 settembre, nonostante il suo eroico atteggiamento durante la resistenza contro i nazisti e i tentativi dei rappresentanti delle potenze occidentali per salvarlo. Alla lettura della sentenza di condanna a morte […]

60 anni fa nasce il politico Pietro Folena, con Mussi è leader del “Correntone”

Il 14 agosto 1957 nasce a Padova il politico Pietro Folena, Aderisce al Partito comunista italiano e dal 1980 al 1982 è a Roma come responsabile nazionale scuola e università della Fgci (Federazione giovani comunisti italiani) di cui in seguito sarà segretario nazionale. Nel 1987 è eletto deputato per la prima volta. Nel 1998 è […]

70 anni fa, 2^ guerra mondiale: l’Assemblea costituente ratifica il trattato di pace

Il 31 luglio 1947 a Roma l’Assemblea costituente ratifica la firma del Trattato di pace con 262 voti favorevoli, 68 contrari e 80 astenuti. Il trattato di pace firmato a Parigi il 10 febbraio 1947 dopo l’ approvazione da parte del Consiglio dei ministri previo avvallo – secondo la scelta fatta De Gasperi – della […]

130 anni fa muore Agostino Depretis, inventa la politica del “trasformismo”

Il 29 luglio 1887 muore a Stradella(Pavia) Agostino Depretis, inventa la politica del “trasformismo”. Depretis nasce il 31 gennaio 1813 a Mezzana Corti Bottarone (Pavia), mazziniano in gioventù, nel 1848 è eletto deputato al parlamento subalpino, dove siede all’opposizione. Avversario di Cavour, è prodittatore della Sicilia nel 1860. Ministro con Rattazzi (1862) e con Ricasoli […]

Dieci anni fa muore Giovanni Pesce, eroe della Resistenza

Il 27 luglio 2007 muore a Milano Giovanni Pesce, eroe della Resistenza, mentre è in corso la raccolta di firme per l’appello a nominarlo senatore a vita. Pesce nasce il 2 febbraio 1918 a Visone (Alessandria), emigra in Francia e a 13 anni è minatore. Divenuto presto militante comunista, combatte prima in Spagna e poi […]

60 anni fa muore assassinato Carlos Castillo Armas, presidente del Guatemala

Il 26 luglio 1957 muore assassinato a Città del Guatemala (Guatemala) Carlos Castillo Armas, presidente del Guatemala. Narmas nasce il 4 novembre 1914 a Santa Lucía Cotzumalguapa (Guatemala) e nel giugno 1954 si pone alla guida del cosiddetto “esercito di liberazione”, formato da politici in esilio e da militari, e invade il Guatemala grazie anche […]

60 anni fa la Tunisia diventa repubblica su decisione dell’Assemblea Costituente

Il 25 luglio 1957 l’Assemblea Costituente tunisina appoggia , Habib Bourguiba, leader del Neo-Dustur (partito che detiene tutti i seggi dell’Assemblea Costituente) che pronuncia una vera e propria requisitoria contro la dinastia degli Husainidi, e in particolare contro il re in carica Lamine Bey, per cui la monarchia viene abolita e Bourguiba è nominato presidente […]