Archive for the ‘giustizia’ Category

20 anni fa la Microsoft denunciata per violazione delle norme antitrust

Il 18 maggio 1998 a Washington (DC, Usa) i rappresentanti legali di venti Stati americani, insieme all’ “Avvocato generale” degli Usa e al ministro Janet Reno, aprono la procedura ufficiale di denuncia a Bill Gates, l’uomo più ricco d’America, e alla sua azienda, la Microsoft, per violazione delle leggi antitrust, dunque per monopolio.

30 anni fa muore il presentatore Enzo Tortora, vittima di un clamoroso errore giudiziario

Il 18 maggio 1988 a Milano muore stroncato da un tumore il celebre presentatore Enzo Tortora, vittima di un clamoroso errore giudiziario. Tortora nasce il 30 novembre 1928 a Genova e debutta in televisione nel 1956 con il programma “Primo applauso”, con Silvana Pampanini. Seguono “Telematch” e “Campanile Sera” di Mike Bongiorno. Un contrasto con […]

Dieci anni fa arrestato il noto cardiochirurgo Carlo Marcelletti

Il 6 maggio 208 a Palermo il noto cardiochirurgo Carlo Marcelletti è posto agli arresti domiciliari con le accuse di truffa aggravata ai danni dello Stato, peculato e concussione. Il provvedimento giudiziario nei confronti del medico avviene a seguito di un’indagine condotta dalla Guardia di Finanza e dalla Squadra Mobile di Palermo avviata dopo una […]

20 anni fa arrestato Donato Bilancia, il serial killer della Liguria

Il 6 maggio 1998 a Genova viene arrestato Donato Bilancia che confessa di aver compiuto diciassette delitti nell’arco di sei mesi: il primo risale al 15 ottobre 1997, quando soffoca un amico. Il 12 aprile 2000 è condannato a 13 ergastoli dalla Corte d’Assise dopo che i giudici lo ritengono capace di intendere e di […]

30 anni fa, Strage di Ustica: una telefonata a “Telefono giallo” riapre il caso

Il 6 maggio 1988 durante la prima puntata della trasmissione “Telefono Giallo” di Corrado Augias, la voce anonima di un ex aviere in servizio a Marsala (Trapani) la notte della tragedia di Ustica (Palermo), sostiene che “fu ordinato di tacere”. Si rompe così un silenzio durato otto anni: dal 27 giugno 1980, quando il Dc9 […]

20 anni fa l’ex premier ruandese si dichiara colpevole di genocidio

L’1 maggio 1998 a Arusha (Ruanda) dinanzi al tribunale dell’Onu Jean Kambanda, ex primo ministro dell’esecutivo, si dichiara colpevole di genocidio e di crimini contro l’umanità: nei 4 mesi del suo governo la maggioranza hutu massacra oltre un milione di tutsi. La sentenza è confermata dalla Camera d’Appello della Corte Internazionale dell’Aja il 19 ottobre […]

Dieci anni fa arrestato Josef Fritzl, padre “orco”che segrega la figlia per 24 anni

Il 26 aprile 2008 ad Amstetten (Austria) viene arrestato Josef Fritzl che per 24 anni segrega e violenta la figlia Elisabeth, che rende madre per sette volte in un bunker di 55 metri quadrati. Fritzl, piccolo imprenditore esperto di elettronica ora in pensone, ha in passato condanne per stupro, tentata violenza e atti osceni. Il […]

20 anni fa inizia il processo per l’omicidio di Marta Russo

Il 20 aprile 1998 inizia a Roma il processo per l’omicidio di Marta Russo, la studentessa della facoltà di giurisprudenza uccisa il 9 maggio 1997 nei viali dell’Università “La Sapienza” di Roma. Imputati gli assistenti universitari Giovanni Scattone e Salvatore Ferraro, e l’usciere Francesco Liparota. Nel dicembre 2003 la quinta sezione penale della Cassazione emette […]

60 anni fa sstituito il Consiglio superiore della magistratura

Il 24 marzo 1958 a Roma è istituito il Consiglio superiore della magistratura: organo collegiale autonomo più alto nella magistratura italiana. Ha il compito di tutelare l’indipendenza della magistratura, con competenze disciplinari, di nomina e di trasferimento dei giudici. Lo presiede il capo dello Stato e ne fanno parte di diritto il primo presidente e […]

20 anni fa, Petrolchimico di Marghera: inizia il processo

Il 13 marzo 1998 a Mestre (Venezia) inizia il processo penale contro i vertici delle società Montedison/Eni/Enimont/Enichem/Montefibre per la morte e l’insorgenza di gravi malattie che hanno colpito centinaia di lavoratori del polo chimico lagunare: il pm Casson rinvia a giudizio 31 persone. Si è di fronte a un dramma del lavoro operaio, secondo l’accusa […]