Archive for the ‘cronaca’ Category

40 anni fa, Golpe Borghese: sentenza della corte d’assise

Il 14 luglio 1978 a Roma la Corte di assise emette la sentenza relativa al golpe Borghese. Sono condannati Remo Orlandini a 10 anni di reclusione; Mario Rosa, a 8 anni; Giovanni De Rosa, a 8 anni; Giuseppe Lo Vecchio, a 8 anni; Stefano Delle Chiaie a 5 anni, più numerose altre condanne minori. Il […]

50 anni fa, Omosessualità: Aldo Braibanti condannato per plagio

Il 14 luglio 1968 a Roma Aldo Braibanti è condannato dalla Corte d’Assise a nove anni di carcere per plagio. I nove anni saranno ridotti a sette per i trascorsi da partigiano di Braibanti, e un anno dopo, in Corte d’Appello, scenderanno a due, ma, alla luce di oggi, la sentenza appare illiberale ed omofoba. […]

70 anni fa ferito gravemente in un attentato Palmiro Togliatti, leader del Pci

Il 14 luglio 1948 a Roma Palmiro Togliatti subisce un attentato dall’estremista di destra Antonio Pallante che all’uscita di Montecitorio esplode contro il segretario del Pci due colpi di rivoltella, ferendolo gravemente. Nel primo pomeriggio la notizia dell’attentato a Togliatti si diffonde in tutto il paese. Si assiste ovunque all’organizzarsi di manifestazioni popolari. Le camere […]

Dieci anni fa muore in un incidente stradale Geremek ideologo di Solidarnosc

Il 13 luglio 2008 muore a Lubien’ (Polonia) alla guida della sua Mercedes, mentre è in viaggio per Berlino (Germania) il politico e storico polacco Bronislaw Geremek, ideologo di Solidarnosc. Geremek nasce da una famiglia ebrea il 6 marzo 1932 a Varsavia (Polonia), dove si laurea alla Facoltà di Storia, perfeziona poi gli studi a […]

90 anni fa nasce il boss mafioso Tommaso Buscetta, collabora con Giovanni Falcone

Il 13 luglio 1928 nasce a Palermo Tommaso Buscetta, collaboratore di giustizia italiano ed ex-componente dei vertici di Cosa Nostra. Detto il boss dei due mondi, è un affiliato della mafia e successivamente uno dei primi e più importanti collaboratori di giustizia nella lotta contro la mafia siciliana. Collabora con Giovanni Falcone alla ricostruzione giudiziaria […]

40 anni fa esplode una cisterna di propilene vicino a un campeggio: 217 morti

L’11 luglio 1978 intorno alle 14,30 esplode nelle immediate vicinanze del camping Los Alfaques (Dune di sabbia), situato in località San Carlos de la Rapita (Spagna) una cisterna di propilene proveniente dalla Enpetrol di Tarragona (Spagna). L’ esplosione disintegra la cisterna provocando 100 morti causati dalla vampata di fuoco, che successivamente salgono a 217. Si […]

100 anni fa nasce re Tupou IV, noto come il sovrano più grasso del mondo

Il 4 luglio 1918 nasce a Nuku’alofa (Tonga) re Tupou IV, entrato nel Guinness dei primati per avere superato i 200 chilogrammi di peso. Dopo aver esercitato la funzione di primo ministro, Taufa’ahau Tupou IV diventa re di Tonga nel 1965, alla morte della madre, la regina Salote Tupou III. Durante il suo regno, l’arcipelago […]

110 anni fa nasce il dirigente Aurelio Peccei, fonda il Club di Roma

Il 4 luglio 1908 nasce a Torino il dirigente Aurelio Peccei, una personalità di spicco nella promozione della cooperazione internazionale e del controllo delle nascite, che sostiene come membro di diverse organizzazioni non governative. A causa della sua partecipazione alla Resistenza nelle file di Giustizia e Libertà, è arrestato e torturato nel 1944 e detenuto […]

Dieci anni fa catturato dopo 26 anni l’ex Nar Pierluigi Bragaglia

Il 3 luglio 2008 a San Paolo (Brasile) viene catturato dopo una latitanza di ventisei anni l’ex terrorista nero dei Nuclei Armati Rivoluzionari (Nar) Pierluigi Bragaglia. Dopo la condanna nel 1982 per la militanza durante gli anni di piombo, si rifugia in Brasile, dove si nasconde sotto il falso nome di Paolo Luigi Rossini Lugo.

30 anni fa aereo di linea iraniano abbattuto da missile americano, 290 morti

Il 3 luglio 1988 un aereo di linea iraniano Airbus A300, con 290 passeggeri, tutti civili, è abbattuto da un missile lanciato dall’incrociatore americano Vincennes operante nello stretto di Hormuz. Non vi sono superstiti. Il comando statunitense si scusa attribuendo il fatto a un improbabile errore dei sofisticati sistemi di puntamento. Nonostante le insistenze del […]