90 anni fa Theodore Sorenson, stretto collaboratore di John Kennedy

L’8 maggio 1928 nasce a Lincoln (Nebraska, Usa) Theodore Chaikin “Ted” Sorensen, avvocato e scrittore, che nel gennaio 1953, a 24 anni, diventa capo dell’ufficio legislativo del neo senatore John Fitzgerald Kenendy. Quando John Kennedy diventa Presidente degli Stati Uniti, Sorensen è consigliere speciale del presidente Kennedy e primario scrittore di discorsi, il ruolo per il quale è ricordato meglio. Sorensen ciollabora alla stesura del discorso inaugurale in cui Kennedy dichiara tral’altro: “Non chiedere cosa può fare il tuo paese per te, chiedi che cosa puoi fare per il tuo paese”. Sebbene Sorensen abbia avuto un ruolo importante nella composizione dell’indirizzo inaugurale, “il discorso e il suo famoso giro di parole che tutti ricordano è”, ha affermato Sorensen (contrariamente a quanto sostenuto dalla maggioranza di autori, giornalisti e altre fonti dei media) , “scritto dallo stesso Kennedy.” Sorensen soffre enormemente per l’assassinio di John Kennedy il 22 novembre 1963 a Dallas (Texas, Usa) e torna all’attività legale poi collabora con il Presidente Jimmy Carter e collabora alla stesura del discorso inaugurale del Presidente Barak Obama. Sorensen muore il 31 ottobre 2010 al NewYork–Presbyterian Hospital in New York City (New York, Usa) in seguito a un infarto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply