80 anni fa Leo Slizard convince Albert Eistein a scrivere una lettera a Roosvelt

Il 2 agosto 1939 Leo Slizard convinto che gli scienziati tedeschi siano giunti alle sue conclusioni sulla bomba atomica, fa un pressante invito ad Albert Eistein a sottoscrivere una lettera al presidente Roosvelt, per favorire un appoggio alla ricerca sull’energia nucleare e impedire la vendita dell’uranio ai tedeschi. Slizard nasce l’11 febbraio 1898 a Budapest (Ungheria), laureato in fisica, è probabilmente il primo scienziato a concepire come potrebbe funzionare una bomba atomica e, trasferitosi negli Usa collabora al progetto “Manhattan”. Slizard muore il 30 maggio 1964 a La Jolla (California, Usa).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply