80 anni fa, Fascismo: proibita la stretta di mano, sostituita dal saluto romano

Il 2 giugno 1938 a Roma una circolare della presidenza del Consiglio dei ministri proibisce la “stretta di mano” e dispone che venga sostituita dal “saluto romano”. Il “Foglio di disposizioni” del Partito fascista ordina inoltre che tutti i segretari federali e i membri del Direttorio nazionale siano chiamati a sostenere tre prove sportive (salto, equitazione, nuoto).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply