70 anni fa nasce il politico e amministratore Giulio Boscagli

Il 30 giugno 1948 nasce a Lecco (allora Como, oggi Lecco) il politico e amministratore Giulio Boscagli. Laureato in Fisica all’Università Statale di Milano, dopo la laurea svolge una intensa attività nel campo culturale e sociale che lo porta a entrare in politica con l’elezione al Consiglio comunale di Lecco. Dal 1979 al 1986 è assessore al Comune di Lecco con deleghe all’Istruzione e cultura. Dal 1986 al 1993 ricopre la carica di sindaco di Lecco. E’ poi Presidente regionale della Federazione delle cooperative culturali (aderente a Confcooperative) e inoltre Presidente del Comitato per l’istituzione della Provincia di Lecco. E’ inoltre membro dei Consigli di Amministrazione dell’Associazione per l’istituzione di scuole universitarie a Como e Lecco, dell’Ente Pensionati Lecchesi, della Società per lo sviluppo dei collegamenti pedemontani, della Società dei trafori dello Spluga e dello Stelvio. Dal 1996 al 18 marzo 2000 è a capo della Segreteria politica del Presidente Formigoni, di cui è cognato. Il 16 aprile 2000 è eletto consigliere regionale nella circoscrizione di Lecco. Fa parte delle Commissioni consiliari “Affari Istituzionali” e “Territorio”. Il 18 dicembre 2001 è eletto Presidente del Gruppo di Forza Italia. Rieletto in Consiglio regionale nel 2005 e nel 2010, dal 2008 assume l’incarico di assessore alla famiglia. Fa anche parte, come componente dei consigli di amministrazione, del Museo della Scienza e Tecnologia di Milano e del Politecnico di Milano.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply