70 anni fa il Congresso USA approva il piano Marshall per la ripresa dell’economia europea

Il 31 marzo 1948 a Washington (DC, Usa) il Congresso degli Usa approva il Piano Marshall (Marshall Aid Act) dal nome del Segretario di Stato George Marshall per rimettere in piedi l’economia dell’Europa distrutta dalla guerra. Ufficialmente chiamato piano per la ripresa europea (“European Recovery Program”) l’aiuto è offerto anche ai paesi occupati dai sovietici, ma questi sono costretti a rifiutarlo, su ordine diretto di Stalin. Da allora Europa orientale sarà sinonimo di Europa povera.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply