60 anni fa Convenzione per il riconoscimento e l’esecuzione delle sentenze arbitrali straniere

Il 10 giugno 1958 viene firmata a New York (New York, Usa) la “Convenzione sul Riconoscimento e l’Esecuzione di Lodi Arbitrali Stranieri”, strumento fondamentale per implementare la concreta possibilità di riconoscimento delle sentenze arbitrali straniere. Questa rende più agevoli, certe e veloci le procedure di esecuzione del lodo internazionale tra Paesi diversi, eliminando l’alea derivante dalla mutevolezza (spesse volte assai marcata) dei motivi legittimanti il rigetto dell’istanza da Stato a Stato.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply