50 anni fa muore l’attore Boris Karloff, celebre interprete di Frankestein

Il 2 febbraio 1969 muore per enfisema polmonare a Midhurst (Sussex, Inghilterra) l’attore Boris Karloff, famosissimo per la sua interpretazione del mostro di Frankenstein nell’omonimo film del 1931 che, grazie alla originale caratterizzazione del personaggio ideata dal regista sulle sembianze dell’attore stesso, insieme al truccatore Jack Pierce, nota come una delle maschere più famosa e imitate nella storia del cinema horror. William Henry Pratt, questo il suo vero nome, nasce il 23 novembre 1887 a Londra (Inghilterra) e nel 1909 si trasferisce in Canada e adotta il nome d’arte da uno della famiglia della madre. Nel 1915 va negli Stati Uniti dove lega il suo nome alle più significative realizzazioni di film dell’orrore dagli anni Trenta ai Sessanta, venendo considerato come uno dei più grandi divitanto da essere ritenuto il più degno continuatore dell’arte di Lon Chaney. Viene considerato, insieme a Bela Lugosi, Peter Cushing, Vincent Price e Christopher Lee, fra i grandi interpreti del cinema dell’orrore.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply