50 anni fa muore l’architetto Pietro Lingeri, esponente di spicco del razionalismo

Il 15 maggio 1968 muore a Tremezzo (Como) l’architetto Pietro Lingeri, esponente di spicco del razionalismo italiano. Lingeri nasce il 25 gennaio 1894 a Tremezzo e la sua opera si caratterizza per l’impiego di materiali ed elementi innovativi per l’epoca come il cemento armato, le ampie superfici in vetrocemento e i parapetti in profilati di acciaio. Nel dopoguerra progetta una serie di alloggi per il quartiere QT8 di Milano (1951) e, insieme all’architetto Cesare Cattaneo, firma il palazzo dei Congressi a Roma (1937-39; completato nel 1954).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply