50 anni fa muore il chitarrista e compositore jazz Wes Montgomery

Il 15 giugno 1968 muore a Indianapolis (Indiana, Usa) di attacco cardiaco, all’apice del successo, Wes Montgomery, uno dei più importanti suonatori di chitarra elettrica del jazz e del pop. John Leslie “Wes” Montgomery nasce il 6 marzo 1923 a Indianapolis ed è un musicista autodidatta: inventa una tecnica per suonare la chitarra elettrica col pollice, traendone un suono morbido e suadente. Debutta con la casa discografica Riverside nel 1959, col classico “Wes Montgomery Trio”. In seguito firma con l’etichetta Verve e lancia diversi lavori che consistono principalmente in incisioni orchestrali. Il suo periodo di maggior successo commerciale arriva con l’Lp “A Day in The Life”, nel 1967.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply