40 anni fa Reinhold Messner raggiunge la vetta dell’Everest senza l’ausilio dell’ossigeno

L’8 maggio 1978 Reinhold Messner insieme all’austriaco Peter Habeler scala il monte Everest (8.850 m), senza l’ausilio delle bombole d’ossigeno. Nello stesso anno, in solitaria, Messner scala il Nanga Parbat, e nel 1980 ripete l’impresa sull’Everest. Messner nasce il 17 settembre 1944 a Vilnöss (Bolzano) ed è il primo a scalare tutte le 14 vette del mondo sopra gli 8.000 metri. Messner attraversa a piedi la Groenlandia, l’Antartide, il Tibet occidentale.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply