40 anni fa, Nuoto: nasce il campione Massimiliano Rosolino

L’11 luglio 1978 nasce a Napoli il nuotatore Massimiliano Rosolino: specialista dello stile libero, ottiene i suoi primi risultati importanti agli Europei 1997, conquistando due medaglie d’argento nei 200 e nei 400 m stile libero. Nel 2000 alle Olimpiadi di Sydney (Australia) vince l’oro nei 200 misti, l’argento nei 400 sl (record europeo con 3’43’’40 e prima medaglia maschile nella storia del nuoto italiano alle Olimpiadi) e il bronzo nei 200 sl. Meno soddisfacente l’esperienza nel 2004 ad Atene (Grecia) 2004 dove ottiene solo un bronzo dalla staffetta 4x200m stile libero. Medaglia d’argento nel 2005 agli Europei in vasca corta di Trieste nei 200 sl, nel 2006 Rosolino conquista un oro nella staffetta 4×200 sl e due bronzi nei 200 sl e 400 sl ai Mondiali in vasca corta di Shanghai (Cina) e un oro nella staffetta 4×200 sl e due argenti nei 200 sl e nei 400 sl agli Europei di Budapest (Ungheria), e l’anno successivo un argento nella 4×200 sl ai Mondiali di Melbourne (Australia). Di notevole rilievo sono i risultati ottenuti dal nuotatore napoletano nel 2008 agli Europei in vasca lunga di Eindhoven (Olanda): una medaglia d’oro nella staffetta 4×200 sl, due d’argento – nei 400 sl e nella 4×100 sl, e una di bronzo nei 200 sl.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply