40 anni fa muore l’architetto e ingegnere Pier Luigi Nervi

Il 9 gennaio 1979 muore a Roma l’architetto e ingegnere Pier Luigi Nervi, progettista di strutture architettoniche tra i maggiori nel panorama internazionale e sostenitore di una dichiarata”fiducia nella naturale espressività estetica di una buona soluzione” . Nervi nasce il 21 giugno 1891 a Sondrio e tra le sue opere sono da ricordare il palazzo dell’Unesco a Parigi (1953-57, in collaborazione con Breuer e Zehrfuss), il grattacielo Pirelli a Milano (1955-59, in collaborazione con Gio Ponti e altri), il Palazzetto dello sport a Roma (1956-57, in collaborazione con Vitellozzi), il Palazzo dello Sport a Roma (1958-59 in collaborazione con Piacentini) e infine il Palazzo delle Esposizioni “Italia ’61” a Torino.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply