40 anni fa muore a 42 anni il cantante Elvis Presley, il re del rock’n roll

Il 16 agosto 1977 muore a 42 anni nella sua casa Graceland a Memphis (Tennessee, Usa) Elvis Presley, il re del rock’n roll. Presley nasce l’8 gennaio 1935 a Tupelo (Mississippi,Usa) e impara da autodidatta a suonare la chitarra e mette in luce il suo talento vocale nelle cerimonie religiose e nelle assemblee revivaliste, raccogliendo un forte seguito tra gli appassionati del genere country and western. La fusione tra le sonorità country, le influenze del rhythm and blues nero e il nuovo stile del rock’n’roll lo rendono in breve tempo popolarissimo. Uno dei primi idoli di massa della cultura giovanile statunitense, il suo stile, le movenze e la gestualità sono imitati da migliaia di artisti. Tra i molti successi si possono ricordare “Love Me Tender”, “All Shook Up” e “Don’t Be Cruel”. Presley è inoltre interprete di numerosi film, molti dei quali musicali. Ancora oggi, la memoria di Elvis Presley è oggetto di una vera e propria venerazione da parte di milioni di fans sparsi in tutto il mondo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply