40 anni fa esplode una cisterna di propilene vicino a un campeggio: 217 morti

L’11 luglio 1978 intorno alle 14,30 esplode nelle immediate vicinanze del camping Los Alfaques (Dune di sabbia), situato in località San Carlos de la Rapita (Spagna) una cisterna di propilene proveniente dalla Enpetrol di Tarragona (Spagna). L’ esplosione disintegra la cisterna provocando 100 morti causati dalla vampata di fuoco, che successivamente salgono a 217. Si aggiungono 67 feriti gravi e oltre 500 feriti. Dodici villette e una discoteca sono state completamente disintegrate; metà del campeggio è distrutto. Parti importanti del camion cisterna sono trovate a 300 metri di distanza e pezzi in tutte le direzioni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply