40 anni fa, Boxe: nasce Laila Alì, campionessa mondiale figlia del grande Cassius Clay

Il 30 dicembre 1977 nasce a Miami (Florida, Usa) Laila Alì, campionessa mondiale di pugilato femminile figlia del celeberrimo campione Muhammad Alì, Cassius Clay prima della conversione all’Islam. Laila si avvicina al mondo del pugilato nel 1996, quando a casa di un’amica in tv vede per caso un incontro di pugilato femminile tra professioniste. L’8 agosto 1999 il primo incontro come professionista: Laila manda al tappeto April Fowler ad appena 31 secondi del primo round e vince. Il 27 agosto 2000 sposa Yahia Mclain, un ex pugile che diventa anche il suo manager. Dob Hintley, uno degli allenatori di pugilato più quotati d’America, la porta nel 2002 a vincere il suo primo titolo mondiale. Dal suo debutto , Laila è rimasta imbattuta, diventando campionessa dei pesi Supermedi delle sigle Iba, Wiba (Women’s international boxing association) e Iwbf.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply