30 anni fa muore il travestito Divine, icona gay a cui si ispira Platinette

Il 7 marzo 1988 muore a Los Angeles (California, Usa) il travestito Divine. Harris Glenn Milstead, il suo vero nome, nasce il 19 ottobre 1945 a Towson (Maryland, Usa) e ispira il personaggio di Ursula, l’antagonista mezza-piovra nel cartone animato Disney “La Sirenetta” e anche il personaggio televisivo di Platinette dell’attore italiano Mauro Coruzzi. Milstead recita in diversi film e fa parte del gruppo di attori chiamato “Dreamlanders”. I “Dreamlanders” appaiono in molti dei primi film di John Waters, come “Fenicotteri rosa” (Pink Flamingos) e “Grasso è bello” (Hairspray).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply