200 anni fa muore il matematico Gaspard Monge, inventa la geometria descrittiva

Il 28 luglio 1818 muore a Parigi (Francia) il matematico Gaspard Monge, la sua fama di studioso di geometria è legata soprattutto alla fondazione della geometria descrittiva. Monge nasce il 10 maggio 1746 a Beaune (Francia), accademico di Francia, nel 1792 è ministro della Marina e dal 1794 insegna all’École Polytechnique. E’ al seguito di Napoleone in Egitto e nel 1799 è nominato senatore. Svolge anche ricerche sulle equazioni differenziali e sulle derivate parziali e dà notevoli contributi alla geometria analitica, in particolare per quello che concerne lo studio delle curve e delle superfici curve. Le sue opere principali sono “Géométrie descriptive” (1794-95) e “Feuilles d’analyse appliquée à la géométrie” (1795).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply