20 anni fa Roberto Benigni trionfa ai David di Donatello

Il 5 luglio 1998 a Roma, in lizza con 12 nominations, “La vita e’ bella” di Roberto Benigni conquista otto dei quindici “Oscar italiani”, destinati ai film italiani, ai quali va aggiunto il “David Scuola” attribuito all’attore – regista da una giuria composta da alunni delle scuole secondarie superiori. Dominatore assoluto della stagione cinematografica, Benigni è premiato da 130 giurati, attori, registi, sceneggiatori e altri professionisti del cinema italiano, insieme ai vincitori delle scorse edizioni. Il primo della lunga serie di riconoscimenti, quello per la miglior sceneggiatura, Benigni lo ritira con Vincenzo Cerami dalle mani di Alberto Sordi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply