20 anni fa inizia il processo per l’omicidio di Marta Russo

Il 20 aprile 1998 inizia a Roma il processo per l’omicidio di Marta Russo, la studentessa della facoltà di giurisprudenza uccisa il 9 maggio 1997 nei viali dell’Università “La Sapienza” di Roma. Imputati gli assistenti universitari Giovanni Scattone e Salvatore Ferraro, e l’usciere Francesco Liparota. Nel dicembre 2003 la quinta sezione penale della Cassazione emette la sua sentenza: condanna a 5 anni e 4 mesi per Giovanni Scattone (erano 6 anni in appello), a 2 anni e 3 mesi per Salvatore Ferraro (erano 4 anni e sei mesi) e annulla la condanna a 2 anni per Francesco Liparota. La Suprema Corte chiude il caso.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply