170 anni fa nasce l’ammiraglio Koshaku Togo Heihachiro stratega della guerra russo-giapponese

Il 27 gennaio 1848 nasce a Kagoshima (Giappone) l’ammiraglio Koshaku Togo Heihachiro, stratega della guerra russo-nipponica. Trascorre tutta la sua carriera in Marina e dal 1871 al 1888 viene inviato in Inghilterra a studiare e a formarsi con la Royal Navy. Dopo aver comandato diverse navi, la sua carriera ha un salto improvviso quando nel 1903 il ministro della marina lo nomina comandante della Flotta combinata e della 1ª Flotta insieme. L’8 febbraio 1904, allo scoppio della guerra russo-giapponese, pone un efficace blocco a Port Arthur, una delle migliori posizioni fortificate del mondo dove si trova la quasi totalità della Flotta del Pacifico zarista, respinge due sortite russe e protegge le operazioni anfibie nella penisola di Liaodong, guadagnandosi il grado di ammiraglio. Port Arthur cade il 2 gennaio 1905 e Togo Heihachiro pu prepararsi adeguatamente per affrontare la Flotta del Baltico, salpata da San Pietroburgo: l’affronta tra il 27 e il 28 maggio 1905 nella battaglia di Tsushima, dove ottiene una vittoria decisiva e solo tre navi russe riescono a riparare a Vladivostok e Heihachiro si guadagna l’appellativo di Nelson d’Oriente. Heihachiro muore per un tumore alla gola il 30 maggio 1934 a Tokyo (Giappone).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply