170 anni fa nasce il pittore Paul Gauguin, principale esponente dell’Impressionismo

Il 7 giugno 1848 nasce a Parigi (Francia) il pittore Paul Gauguin: l’interesse per il primitivo, la ricerca del Paradiso perduto, la passione per i colori accessi e i tratti decisi dei contorni e delle figure fanno di lui il fondatore del simbolismo sintetico e il precursore del Fauvisme di Matisse. Iniziatosi alla pittura tramite Pissarro, dopo il 1886 ripudia la visione naturalistica dell’impressionismo, cercando, dapprima attraverso il contatto con Van Gogh e poi negli aspetti primitivi e incorrotti della vita di Tahiti (dove si trasferisce nel 1895), una nuova impostazione compositiva. Tra le sue opere si ricordano, “Donne tahitiane sulla spiaggia” (1891) e “Te Tamari No Atua” (1896). Gauguin muore l’8 maggio 1903 ad Atuona (Polinesia francese).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply