130 anni fa nasce lo scrittore Leo Weismantel, perseguitato dalla Gestapo

Il 10 giugno 1888 nasce a Obersinn (Germania) lo scrittore Leo Weismantel, lungamente perseguitato dalla Gestapo. Studioso di tradizioni popolari, geografo e infine professore di storia dell’arte a Fulda (Germania), è autore di numerosi e famosi progetti di riforma scolastica, fondata sull’integrazione delle singole materie e intesa all’educazione dei giovani al servizio del prossimo, nell’ambito di una “Chiesa visibile”. Weismantel muore il 16 settembre 1964 a Jugenheim (Germania).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply