130 anni fa nasce la compositrice e direttrice d’orchestra Nadia Boulanger

Il 16 settembre 1887 nasce a Parigi (Francia) la compositrice e direttrice d’orchestra Nadia Boulanger: allieva del compositore francese Gabriel Fauré, nel 1918 smette di scrivere musica in seguito alla morte della sorella Lili, anch’essa eccellente compositrice. Boulanger insegna sia privatamente sia al Conservatorio di Parigi (1909-1924), quindi, nel 1946, alla “Ecole normale supérieure de musique” di Parigi (1920-1939), e infine (dal 1921; ne è direttrice dal 1949) al Conservatorio americano di Fontainebleau (Francia). Durante la seconda guerra mondiale insegna in vari college statunitensi. Come direttrice d’orchestra, ripropone, negli anni Trenta, l’esecuzione delle opere di Claudio Monteverdi ed è la prima donna a dirigere un intero concerto della “Royal philharmonic society” di Londra (1937), della “Boston symphony orchestra” (1938) e della “Filarmonica” di New York (1939). Tra le sue opere si ricordano la cantata “Faust et Hélène” (1913, grazie alla quale ottiene il Prix de Rome) e “Du fond de l’abîme” (1914-1917). La Boulanger muore il 22 ottobre 1979 a Parigi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply