120 anni fa nasce l’antropologo Roger Bastide, si dedica all’etnopsichiatria

L’1 aprile 1898 nasce a Nimes (Francia) l’antropologo Roger Bastide: professore di sociologia prima all’Università di San Paolo (Brasile), poi alla Sorbona a Parigi (Francia), si interessa ai rapporti fra sociologia ed etnologia, psicologia e psichiatria. Si dedica inoltre allo studio delle istituzioni sociali, che identifica nelle rappresentazioni collettive e analizza contemporaneamente l’azione sociale in rapporto con la sfera dei fatti psichici individuali. Bastide muore il 10 aprile 1974 a Parigi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply