110 anni fa nasce l’inventore Earl Tupper, crea il Tupperware

Il 28 luglio 1907 nasce a Berlin (New Hampshire, Usa) l’inventore e businessman Earl Silas Tupper, inventore del Tupperware. Dopo aver fatto bancarotta per la crisi del 1929, Tupper si impiega nell’industria chimica Du Pont e utilizzando scorie nere e rigide di polietilene fornitegli dal suo supervisore in DuPont, Tupper purifica la scoria e la stampa per creare contenitori leggeri e non fragili, tazze, bocce, piatti e perfino Maschere di gas utilizzate nella seconda guerra mondiale. In seguito progetta coperchi a tenuta stagna, a prova di liquido, ispirato dalla chiusura sicura della vernice. Nel 1938 Tupper fonda la Tupperware Plastics Company e nel 1946 introduce Tupper Plastics nei grandi magazzini. Intorno al 1948, unisce le forze con Brownie Wise, che vende Tupperware nelle case degli americani . Sulla base di una strategia di marketing sviluppata da Wise, Tupperware viene ritirato dalla vendita nei negozi al dettaglio nei primi anni ’50 e le “feste” di Tupperware diventano presto sono popolari nelle case. Questo è stato il primo esempio di marketing “party-plan”. Trasferita la sede aziendale a Orlando (Florida, Usa) e dopo il licenziamento di Wise nel 1958, Tupper vende la Tupperware Company per 16 milioni di dollari a Rexall. Poco dopo, divorzia dalla moglie, rinuncia alla cittadinanza statunitense per evitare le tasse e compra un’isola appena fuori dalla Costa Rica. Nel 1969, Tupper dona 428 ettari di terreno a Smithfield (Rhode Island, Usa) al suo alma mater, Bryant College (ora nominato Bryant University). La terra è utilizzata per realizzare il nuovo campus del college, aperto nel 1971. Tupper muore il 5 ottobre 1983 in Costa Rica.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply