110 anni fa nasce il filosofo Michel Navratil, sopravvissuto al naufragio del Titanic

Il 12 giugno 1908 nasce a Nizza (Francia) il filosofo Michel Marcel Navratil Jr., a soli 4 anni vive con il fratellino minore Edmond Roger la tragedia del Titanic del 14 aprile 1912 nella quale perde la vita il padre dei due bambini, separato dalla moglie. Il padre li mette sull’ultima scialuppa che viene poi salvata dal transatlantico inglese Carpathia. Poiché i due piccoli non parlano inglese vengono chiamati “Gli orfani del Titanic” finchè una signora francese se ne occupa. La madre riesce a rintracciarli a New York (New York, Usa) il 16 maggio 1912. Michel, l’ultimo superstite di sesso maschile del Titanic, frequenta l’università e nel 1933 sposa una compagna di studi. Continuando il suo dottorato, diventa professore di filosofia e nel corso della sua vita, Michel sostiene sempre che la perdita del padre lo influenzò fortemente. Michel muore il 30 gennaio 2001 a Montpellier (Francia).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply