100 anni fa, Prima Guerra Mondiale: abbattuto in volo l’asso dell’aviazione Georges Guynemer

L’11 settembre 1917 muore a Langemark-Poelkapelle (Belgio) l’asso pilota Georges Guynemer è abbattuto dal capitano Kurt Wissemann, schiantandosi sulla terra di nessuno. Georges Marie Ludovic Jules Guynemer nasce il 24 dicembre 1894 a Parigi (Francia). Capitano d’aviazione, riporta cinquantatré vittorie omologate e almeno trenta non ufficiali; pilota vari tipi di Morane-Saulnier e soprattutto lo SPAD VII, conoscendo successi e sconfitte (è abbattuto sette volte), si lega fino alla fine alla Squadriglia 3, ribattezzata “Le cicogne” per l’immagine di tale uccello dipinta sulle fiancate degli aerei. Fra il 1914 e il 1918, le cicogne sono l’unità che riporta il maggior numero di successi per l’aviazione francese.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply